Home » Blog » PAVIMENTAZIONI DRENANTI: SOSTENIBILITA’ E VIABILITA’ SICURA

PAVIMENTAZIONI DRENANTI: SOSTENIBILITA’ E VIABILITA’ SICURA

L’urbanizzazione: la principale causa di dissesto idrogeologico ed inquinamento

I processi di urbanizzazione sviluppatisi negli ultimi decenni hanno portato alla realizzazione molto estesa di pavimentazioni stradali impermeabili, modificando profondamente il ciclo naturale dell’acqua, impedendone l’infiltrazione superficiale profonda e la ricarica delle falde acquifere, aumentando così i volumi delle acque di dilavamento superficiale che non vengono infiltrate nel terreno.

Questo ha contribuito in maniera considerevole a diverse problematiche ambientali, oramai piuttosto frequenti, quali:

  • allagamenti, di frequenza e di entità sempre maggiori,

  • inquinamenti delle falde acquifere, interrompendo gli scambi di calore ed umidità tra la terra e l’atmosfera.

L’impermeabilizzazione del territorio ha, quindi, causato un aumento considerevole del volume di acque di prima pioggia, quantità di acqua che defluisce durante l’evento meteorico, contenente elevate quantità di sostanze inquinanti.

Al fine di ridurre gli effetti delle tecnologie tradizionali di pavimentazioni stradali ad alto impatto ambientale, da qualche tempo progettisti urbanisti, supportati dalla ricerca in ambito di tecnologie dei materiali, hanno iniziato ad adottare sistemi in grado di ripristinare, o quantomeno favorire, un corretto ciclo idrologico.

Superficie impermeabilizzata_Terra Solida

La soluzione: pavimentazioni drenanti

Le pavimentazioni in conglomerato drenante – ottenute con legante cementizio o leganti naturali – hanno avuto uno sviluppo importante in quanto consentono un’urbanizzazione più sostenibile da un punto di vista ambientale.

Infatti una miscela drenante consente:

  • la naturale traspirazione del suolo

  • la ricarica delle falde acquifere

  • la crescita della vegetazione e degli alberi

  • la sua utilizzazione è riconosciuta come una delle migliori pratiche per la gestione degli eventi meteorici.

Superficie permeabile_Terra Solida

Gli impieghi sono molteplici:

  • viabilità priva di traffico od a traffico ridotto in quanto la struttura, per la sua specifica composizione, non sopporta elevate sollecitazioni di taglio.
  • manutenzione in sostituzione di vecchie pavimentazioni impermeabili.

I vantaggi delle pavimentazioni permeabili:

  • riduzione del volume delle acque di dilavamento

  • mantenimento delle falde acquifere in quanto alimentate in modo più naturale, adeguato e costante

  • eliminazione e riduzione di fenomeni di ruscellamento superficiale con benefici in termini di sicurezza stradale durante gli eventi meteorici

  • durabilità rispetto ad altre tipologie di pavimentazioni

  • diversificazione dell’immagine urbana: la varietà di materiali utilizzabili presenti in natura permette una progettazione di qualità per la valorizzazione dei siti.

Composizione di una miscela drenante

Una miscela drenante è costituito da un legante idraulico, da aggregato monogranulare, acqua ed additivi.

Questa miscela forma un conglomerato di aggregati grossolani circondati da un sottile strato di pasta legante indurita nei loro punti di contatto. Questa configurazione produce vuoti interconnessi (porosità efficace), tipicamente di dimensioni comprese tra 1 e 5 mm, che consentono all’acqua di permeare in modo considerevole, arrivando a superare i 2000 L/mq/min.

Vengono utilizzati pertanto gli stessi materiali di una miscela convenzionale, con l’eccezione che la sabbia viene eliminata del tutto, e la distribuzione granulometrica dell’aggregato grossolano è tenuta ristretta in determinati valori.

Le pavimentazioni drenanti sono quindi il futuro delle pavimentazioni per esterni?

In un mondo dove i cambiamenti climatici hanno sconvolto gli equilibri della natura e il contesto in cui viviamo, diventa quindi gioco-forza dover ripensare ad un riassetto urbano che utilizzi sempre di più materiali che consentano il drenaggio delle acque, migliorando la resistenza delle pavimentazioni e la mobilità in sicurezza.

Se vogliamo ripensare ad un contesto urbano in cui non solo il ciclo naturale dell’acqua sia preservato, ma si possa ridurre considerevolmente l’inquinamento ambientale, allora è evidente che le pavimentazioni drenanti rappresentino davvero una delle nuove tecnologie da implementare su larga scala.

Oggi sono applicate in contesti più limitati, ma la ricerca e l’innovazione vanno avanti, e non è una chimera pensare che in un futuro neanche troppo lontano tutta la viabilità sarà realizzata con tali soluzioni.

Per maggiori informazioni su leganti e miscele da utilizzare in diversi contesti urbani e climatici, contattaci.

Per un consulto personalizzato sulle soluzioni di Terra Solida® Italia, compila il nostro form.

Il prossimo blog parlerà delle caratteristiche tecniche che deve possedere una pavimentazione drenante.

Pavimento drenante_Terra Solida